Vai a…

Articoli

RSS Feed

16 Settembre 2019

Divagazioni

Salvini vs Padre Sorge

Salvini scatenato contro un tweet del gesuita padre Sorge che nel giorno di Ferragosto, che accostava il ministrone direttamente alla mafia proprio per l’utilizzo strumentale delle simbologie cattoliche: “La mafia e Salvini comandano entrambi con la paura e l’odio, fingendosi religiosi. Si vincono, resistendo alla paura, all’odio e svelandone la falsa pietà  ha scritto padre

La storia si riflette come in uno specchio

Elsa Morante , nel volume 1″ Opere edito nel 1988 da Mondadori”  cosi’ definisce  il capo del Governo si macchiò ripetutamente durante la sua carriera di delitti che, al cospetto di un popolo onesto, gli avrebbero meritato la condanna, la vergogna e la privazione di ogni autorità di governo. Perché il popolo tollerò e addirittura applaudì

Fortuna che la costituzione c’è

Pieni poteri? Ma ha mai letto la costituzione? In Italia i pieni poteri non li ha nessuno per costituzione, l’Italia è una repubblica parlamentare «L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.» se vuole i pieni poteri deve prima cambiare la costituzione,

Ha fatto anche cose buone? Le bufale del fascismo

In Italia la previdenza sociale nasce nel 1898 con la fondazione della “Cassa nazionale di previdenza per l’invalidità e la vecchiaia degli operai”  un’assicurazione volontaria integrata da un contributo di incoraggiamento dello Stato e dal contributo anch’esso libero degli imprenditori. Mussolini aveva in quella data l’età 15 anni. L’iscrizione a tale istituto diventa obbligatoria solo

Luigi pane

Napoli nel ricordo

La mia Napoli è un ricordo fatto di voci lontane con il sapore delle cose andate. Io sono nato in uno dei più popolosi e rumorosi quartieri di Napoli il quartiere Vicaria. (e te pare poco?) Come vi dicevo il mio era un quartiere rumoroso e popoloso, tutti strillavano per i più svariati motivi. La

Lo spergiuro

Oggi le comiche. Ripescando un vecchio articolo del 24/02/2018 del giornale La , mi ritrovo Salvini che giura di far rispettare la Costituzione italiana, a suo dire da molti ignorata, e di farlo rispettando gli insegnamenti contenuti nel sacro Vangelo. Insegnamenti contenuti nel sacro vangelo? Il vangelo?? Ma Salvini lo ha mai letto il vangelo?

Basta poco, che ce vò

E va bene, andiamo in pensione a 67 anni e 6 mesi, la nostra aspettativa di vita secondo l’ISTAT è aumentata di 6 mesi, e poi aumenterà ancora fino ad arrivare alla pensione a 71 anni e per chi sopravvive dopo due anni ovvero a 73 anni arriverà anche il TFS (una volta la chiamavano

Grecia una lunga agonia

Le ingannevoli parole del capo della BCE, Mario Draghi secondo cui «la crisi in Europa è alla spalle» sbattono contro il muro della realtà che vivono i lavoratori in tutto il continente e il fermento nella classe lavoratrice greca che ancora una volta sta dando una risposta di massa e combattiva alla politica antipopolare del

Paccari vecchi e nuovi

Da ragazzo , quando passavo da piazza della ferrovia   a Napoli, ricordo che spesso restavo a guardare per ore   i paccari, affascinato da quel loro modo di gestire le situazioni che molte volte specie nel finale si dimostravano a dir poco critiche sfiorando la rissa. Il gioco iniziava e finiva sempre allo stesso modo e

La Historia me assolverà

Era il 16 di ottobre del 1953 e Fidel Ruz Castro concludeva la sua arringa con queste parole: In quanto a me so che il carcere sara’ duro come non lo e’ mai stato per nessuno, pieno di minacce, di vile e codardo rancore, pero’ non lo temo, cosi’ come non temo la furia del

Post più vecchi››
error: No no non si fa!